logo del sito

W3C

Al giorno d'oggi è importante che un sito Web, sia compatibile con gli standard del Consorzio Internazionale W3C.

HTML

Tutte le pagine dei siti web sono scritte in HTML, linguaggio che viene letto ed elaborato dal browser, il quale genera la pagina che viene visualizzata sullo schermo del nostro computer.

CSS

Con il termine CSS (dall'inglese Cascading Style Sheets) vengono semplicemente definiti appunto i "fogli di stile a cascata", usati per separare all'interno delle pagine di un sito, i contenuti dalla formattazione, permettendo una programmazione più facile per gli autori delle pagine HTML.

validazione validazione

Benvenuti su AndMar

Salve, benvenuti su AndMar. All' interno di queste pagine ci occuperemo sostanzialmente dell'HTML cioè il famoso linguaggio di marcatura usato per realizzare le pagine dei siti Web. O meglio, in questa guida tratteremo la prima specifica (rilasciata dal W3C il 26 Gennaio 2000) del linguaggio di markup destinato a sostituire l'HTML e cioè l'XHTML. La X stà per EXTENSIBLE cioè la stessa X su cui si fonda quella che è la comunicazione digitale del futuro: XML (Extensible Markup Language).

In questa guida

Si farà riferimento sopratutto a XHTML 1.0 e si tratteranno temi come:

Quando si crea un progetto, si deve avere una idea ben precisa di quello che si vuole fare, e sopratutto si deve cercare di seguire un linea consolidata, e non a caso oggi chi decide di creare siti Web, lo fà seguendo i principali standard del W3C, e così facendo ha la consapevolezza che il prodotto da lui creato verrà visualizzato senza problemi online.

Lavorare con gli standard significa anche usare un linguaggio per lo scopo per cui è stato creato, nel senso che prima si faceva tutto con l'HTML cioè layout, stile, contenuto, adesso si tenta di intergrare i singoli elementi e non a caso con l'utilizzo dei CSS meglio conosciuti come fogli di stile, si separa il contenuto dalla formattazione, in modo da avere progetti più gestibili informazioni più facili da trovare con il vantaggio di aver dei siti più accessibili.

Fino a qualche anno fà esisteva un pò di anarchia quando si costruivano le pagine dei siti Web, cioè c'era una sorta di "vogliamoci bene" per via del codice sporco ma funzionante, ma che stà lentamente scomparendo con l'XHTML che stà prendendo piede e a cui tutti, designer, sviluppatori si dovranno adeguare.

^ Inizio pagina

Ricerca personalizzata