logo del sito

W3C

Al giorno d'oggi è importante che un sito Web, sia compatibile con gli standard del Consorzio Internazionale W3C.

HTML

Tutte le pagine dei siti web sono scritte in HTML, linguaggio che viene letto ed elaborato dal browser, il quale genera la pagina che viene visualizzata sullo schermo del nostro computer.

CSS

Con il termine CSS (dall'inglese Cascading Style Sheets) vengono semplicemente definiti appunto i "fogli di stile a cascata", usati per separare all'interno delle pagine di un sito, i contenuti dalla formattazione, permettendo una programmazione più facile per gli autori delle pagine HTML.

Le tre DTD Xhtml

Un documento XHTML che risponde a degli specifici standard è definito un documento valido, ovvero well formed. Teoricamente, tutti i browser dovrebbero essere conformi agli standard W3C, e quindi essere in grado di far visualizzare i documenti su qualsiasi piattaforma. La validazione (cioè il controllo sintattico) dei documenti Xhtml non assicura tuttavia al 100% la compatibilità con tutti i browser, ma è comunque fortemente consigliata. Uno strumento per controllare la validità dei documenti è disponibile presso il Markup Validation Service del W3C. Quindi perchè un documento possa essere validato, deve contenere un elemento chiamato DTD (Document Type Definition) da posizionare preferibilmente all'inizio del documento. Quindi dovrebbe essere abbastanza chiara la funzione di una DTD: descrivere in un linguaggio comprensibile da una macchina la sintassi e la grammatica di un linguaggio XML. Il tutto allo scopo di verificare la validità di un documento che a quella DTD fa riferimento.

Conoscere il contenuto di una DTD importante. Se non inseriamo, per esempio, l'attributo src o alt per un'immagine e andiamo a validare la pagina ci verrà segnalato l'errore e potremo correggerlo. Per fortuna non necessario imparare una DTD. Esistono per lo scopo ottime reference, elenchi di tutti i tag che spiegano in dettaglio il loro uso. Vedremo ora quali sono le principali caratteristiche di ciascuna.

DTD Strict

È' la DTD pi rigida, basata per lo più sulla struttura del documento. Elimina molti elementi ed esclude diversi attributi legati alla presentazione. Per questo scopo vanno usati i CSS. Sotto nella figura 3 un elenco degli elementi non supportati:

Figura 3

<applet> <basefont> <center> <dir> <font> <frame> <frameset> <iframe> <isindex> <menu> <noframes> <s> <strike> <u>

Oltre a questi elementi non consentiti, esistono anche attributi che bisogna omettere durante la creazione di una pagina html. Li vediamo quà sotto, ma rimandiamo ad una buona reference per i dettagli:

DTD Transitional

È quella attualmente più usata, perchè è una sorta di passaggio tra il vecchio e il nuovo e in effetti è utile quando si vuole passare ad Xhtml mantenendo il massimo grado di compatibilità con i vecchi browser. Supporta tutti gli elementi e gli attributi ritenuti sconsigliati e se vogliamo ancora usare le tabelle per costruire la struttura del nostro sito, o usare il tag <font> la DTD più adatta a questo scopo.

DTD Frameset

È uguale alla Transitional, ma và usata quando si utilizzano i frame. L'unica differenza è in pratica l'utilizzo del tag <frameset> al posto del tag <body> nel corpo del documento. Cosa sono i frame? I frame sono una tecnica che consente di visualizzare diverse pagine in una finestra di un browser suddivisa in due aree separate. Grazie a questa configurazione, avete la possibilità di mantenere il contenuto in una parte, spostandovi liberamente nell'altra. Un uso comune di questo meccanismo consiste nel posizionare una barra di spostamento fissa, all'interno di un frame, di solito sull'estremità superiore del lato sinistro e visualizzare i cambiamenti di contenuto del sito nell'altro frame. È necessario che l'impiego dei frame sia quanto pi trasparente possibile per i visitatori infatti non tutti i browser li supportano e alcuni utenti non li amano per questa ragione. Questo un frame.

^ Inizio pagina

Ricerca personalizzata


Lezione successiva successiva

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

Indice