logo del sito

W3C

Al giorno d'oggi importante che un sito Web, sia compatibile con gli standard del Consorzio Internazionale W3C.

HTML

Tutte le pagine dei siti web sono scritte in HTML, linguaggio che viene letto ed elaborato dal browser, il quale genera la pagina che viene visualizzata sullo schermo del nostro computer.

CSS

Con il termine CSS (dall'inglese Cascading Style Sheets) vengono semplicemente definiti appunto i "fogli di stile a cascata", usati per separare all'interno delle pagine di un sito, i contenuti dalla formattazione, permettendo una programmazione pi facile per gli autori delle pagine HTML.

Il prologo

Un documento Xhtml generalmente composto da due parti ben distinte: come si pu vedere dalla figura 2 sottostante si notano:

Figura 2

Il Prologo di un documento Xhtml

Dichiarazione XML

La nostra pagina inizia con questa stringa di codice: <?xml version="1.0"?>. La sua funzione semplice: rendere abbastanza chiaro che questo un documento XML. Non obbligatoria inserirla, ma il suo uso vivamente consigliato dal W3C per tutti i documenti XML. Quando viene usata non deve essere preceduta da altre istruzioni. All'interno della dichiarazione possibile usare tre attributi: version, encoding, e standalone. Solo il primo obbligatorio (il solo valore possibile "1.0") gli altri sono facoltativi e indicano rispettivamente la codifica del linguaggio e se il documento f riferimento o no ad entit esterne. Se il nostro obiettivo la massima compatibilit possiamo anche non inserire la dichiarazione XML, infatti molti browser hanno mostrato problemi cos come alcuni programmi come Dreamweaver.

Definizione di DOCTYPE

La dichiarazione del DOCTYPE sempre obbligatoria, ed composta da due sezioni:

In giallo scuro, la DTD e in giallo pi chiaro l'indirizzo a cui appartiene. (www.w3.org)
<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Strict//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-strict.dtd">

Il Doctype stabilisce quale delle tre DTD Xhtml intendiamo usare e dice al browser dove essa collocata. Nel nostro esempio la DTD di riferimento quella Strict, collocata sul sito del W3C. Il Doctype serve solo al validatore per stabilire le regole della convalida, e se compare la parola chiave PUBLIC, significa che la DTD pubblica cio creata proprio dal W3C. Qu sotto vengono riportate le tre dichiarazioni per ciascuna DTD.

DTD Strict

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Strict//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-strict.dtd">

DTD Transitional

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Transitional//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-transitional.dtd">

DTD Frameset

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Frameset//EN" "http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-frameset.dtd">

Nella successiva lezione il discorso sulle DTD verr meglio approfondito.

^ Inizio pagina

Ricerca personalizzata


Lezione successiva successiva

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

Indice