logo del sito

W3C

Al giorno d'oggi è importante che un sito Web, sia compatibile con gli standard del Consorzio Internazionale W3C.

HTML

Tutte le pagine dei siti web sono scritte in HTML, linguaggio che viene letto ed elaborato dal browser, il quale genera la pagina che viene visualizzata sullo schermo del nostro computer.

CSS

Con il termine CSS (dall'inglese Cascading Style Sheets) vengono semplicemente definiti appunto i "fogli di stile a cascata", usati per separare all'interno delle pagine di un sito, i contenuti dalla formattazione, permettendo una programmazione più facile per gli autori delle pagine HTML.

UnitÓ di misura

All'interno di un foglio di stile, abbiamo la possibilità di usare diversi valori e unità di misura, per definire le dimensioni, gli spazi, e le distanze in un documento web.

Questi parametri, vanno sempre inseriti con una sintassi corretta, nel senso che ogni valore numerico deve sempre essere seguito dall'abbreviazione dell'unità di misura che abbiamo scelto ad eccezione del valore 0, il quale è evidentemente indipendente dall'unità di misura. Quindi se dobbiamo inserire la grandezza di un font, scriveremo per es: 2px, 5px, 3em, 4em, ecc.

Queste unità di misura si dividono in due categorie:

1- relative: che specificano una grandezza che dipende da un'altra grandezza.

2- assolute: che sono equivalenti a quelle usate nella realtà.

In questo contesto, c'è da dire una cosa molto importante, e cioè che non è una buona idea utilizzare unità di misura assolute. Esse sono utili esclusivamente quando le proprietà fisiche del dispositivo di output sono note, ecco perchè è sempre meglio utilizzare unità di misura relative, e se vogliamo essere precisi, si può affermare che le unità di misura migliori per dimensionare i caratteri in modo accessibile sono em e percentuale (%), anche se attualmente pixel è quello più usato.

L'unità di misura percentuale, indica una percentuale rispetto ad un intero, se ad esempio una tabella è larga 400px e vogliamo che la prima colonna sia il 50% la colonna sarà 200px. La cosa più giusta in realtà sarebbe stata quella che i designer dovrebbero poter utilizzare una qualsiasi unità di misura a loro scelta, a patto che garantisca l'ingrandimento del testo in ogni browser.

Infine, tutti i browser hanno un valore predefinito per il dimensionamento del testo che si applica quando nessun foglio di stile è specificato. Questa dimensione corrisponde a un valore di font-size pari al 100%, oppure a 1em o alla parola chiave assoluta medium. Un designer può modificare la dimensione predefinita dei caratteri di una pagina con una regola come la seguente:

     body {font-size: 0,7 em;}

I browser riconosceranno questo nuovo valore come quello "Normale" o "Medio". Se le unità di misura utilizzate sono scalabili i browser consentiranno all'utente di aumentare o diminuire la dimensione dei caratteri in relazione al valore normale impostato, ma è importante dire che gli stessi browser hanno funzionalità differenti per consentire all'utente di ingrandire il testo. Nell' es. di menù a tendina sottostante, un'immagine delle funzionalità per l'ingrandimento del testo in Firefox che consentono all'utente incrementi multipli:

men¨_a_tendina

Con IE, al contrario, sono possibili solo due incrementi (le opzioni "Grande" e "Molto grande"):

men¨_a_tendina

PoichÚ con IE sono possibili esclusivamente due incrementi, la dimensione massima visualizzata può non essere larga abbastanza per alcuni utenti ipovedenti se la dimensione normale del testo (corrispondente all'opzione "Medio") è impostata a un valore troppo basso.

Quando si parla di unità di misura, si deve parlare anche di valori URI. Si tratta di URL, cioè indirizzi che puntano a documenti esterni (in genere immagini, come negli sfondi). Possono essere URL assoluti o relativi. La definizione dell'indirizzo è sempre introdotta dalla parola chiave url e và inserita tra parentesi tonde senza virgolette.

     url   (img/background1.jpeg;)

^ Inizio pagina

Ricerca personalizzata


Lezione successiva successiva

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Indice